Home

La morte non deve essere la fine.... Dalla morte può nascere il senso della vita.
Dare UN SENSO ad Anna era importante... molto, molto importante.
Forse con un SASSO che gira il mondo e chissà dov'è e con chi, si possono aiutare altri ragazzi, bambini, adulti che hanno il diabete. Forse con la maglietta: IL SASSO DI ANNA possiamo raccogliere fondi per la ricerca sul DIABETE.


Questo è il senso del sasso di Anna   

Lettera aperta... "Cara Anna,
non so perché certe cose accadono... ma accadono senza chiederci se siamo pronti, senza darci la possibilità di prepararci ad essere forti, per noi, per chi ci sta vicino, senza darci la possibilità, anche solo per un minuto, di dire le cose mai dette e che per sempre rimarranno dentro al nostro cuore come piccoli sassi...
Tutto è successo in un tragico istante di un sabato pomeriggio d'estate.... a me la notizia è arrivata la domenica, una di quelle domeniche dove il caldo sembra non lasciarti respiro...dove il mio respiro per un attimo si è fermato, e tutto intorno è diventato freddo come se fosse arrivato d'improvviso l'inverno. Ho provato uno strano brivido di paura, un senso di angoscia e dolore. Non so il perché, ma il cuore mi si è spezzato...
Non ti conoscevo, non sapevo chi eri, però il legame profondo che mi legava alla tua mamma quando ero piccola e da anni lontana da me, mi è rimbalzato addosso in un attimo....facendo riaffiorare bei ricordi, un periodo a me molto caro dell'infazia. Non chiedermi il perché, nonostante i tanti anni di lontananza, il sentimento è ancora così vivo e profondo, forse, semplicemente la risposta è, che quando si ama, si ama per sempre..
Ci sono momenti in cui sembra che la vita non abbia senso… ce la prendiamo col mondo intero, perché troppe volte quello che di più bello ci dona ce lo toglie in un attimo. Si dice che il tempo guarisca le ferite, forse sarebbe più corretto dire, che il tempo aiuta a maturare la speranza che oltre al dolore, all'amarezza e al vuoto lasciato, esista ancora un motivo buono per vivere e guardare avanti...cercando un modo per affrontare il lungo cammino...e colmare il vuoto.
L'unica certezza che rimane a chi ti ha voluto bene, è che vivrai sempre nel cuore di ogni uno di loro e per passare insieme un po' di tempo, oltre a Dio, ci saranno le foto, le tue cose, le date, le ricorrenze, i pensieri le lacrime e i sorrisi, niente sarà perso...
Questo è il senso di questo sito.
Attraverso te, aiutare chi come te soffre di diabete. Ma soprattutto, sensibilizzare chi non conosce questa malattia invalidante più sul profilo psicologico che fisico, specialmente per i bambini, i giovani che come te, hanno il diritto di vivere l'età della leggerezza, invece si trovano ad affrontare la vita...

Così con la tua morte, rinasce qualcosa, qualcosa di buono, di grande... questo è il senso che la tua mamma ha voluto dargli

Con affetto sincero
Cristina"